Anagrafe canina - Comune di Gatteo

Aree tematiche | Animali | Anagrafe canina - Comune di Gatteo

Anagrafe Canina

Anagrafe Canina a microchip

Con la Legge 27 del 7 Aprile 2000 la Regione Emilia-Romagna ha istituito l'Anagrafe Canina obbligatoria basata su un sistema di identificazione a microchip sottocutaneo che garantisce la possibilità di lettura e la inalterabilità del proprio codice.

Quando iscriverli:
Tutti i proprietari di cani sono tenuti ad iscrivere i propri animali all'Anagrafe Canina del Comune di residenza entro 30 giorni dalla nascita dell'animale o comunque da quando ne vengono in possesso. 

1° ISCRIZIONE (il cane non possiede nessun codice di identificazione "microchip")
I proprietari di cani sono tenuti ad iscrivere i propri animali all'Anagrafe Canina del comune di residenza entro 30 giorni dalla nascita dell'animale o da quando ne vengano, a qualsiasi titolo, in possesso.
Nel rispetto delle esigenze etologiche di specie, è fatto divieto di allontanare dalla madre i cuccioli di cane e gatto al di sotto dei due mesi di età, salvo per necessità certificate dal veterinario curante. (Legge Regionale 17 febbraio 2005, n. 5 art. 3 comma 4)

Come fare

Dall’01/01/2016 l’applicazione dei microchip può essere effettuata solo da veterinari accreditati presso la Regione Emilia Romagna. I veterinari attueranno l’intera pratica di iscrizione dell’animale evitando così al cittadino di doversi recare in comune.

Procedura per chi si reca presso un veterinario accreditato:

- La richiesta di iscrizione può essere fatta dal proprietario o da persona da esso appositamente delegata.

- Ci si reca dal veterinario accreditato con il cane.

- Il veterinario inserirà un microchip al cane, contestualmente provvederà ad iscrivere l'animale nel programma di gestione regionale e rilascerà al proprietario l'attestato di iscrizione.

Elenco dei veterinari accreditati all'iscrizione di cani, gatti e furetti presso l'anagrafe canina regionale. (link al sito regionale)

Procedura per chi si reca presso l'Anagrafe Canina:

- La richiesta di iscrizione può essere fatta dal proprietario o da persona da esso appositamente delegata.

- Verrà consegnato al proprietario un microchip e una attestazione di richiesta di iscrizione.

- Il proprietario ha poi 30 giorni di tempo per recarsi presso un veterinario accreditato che provvederà ad inserire il chip, completerà l’iscrizione dell'animale nel programma di gestione regionale e rilascerà al proprietario l'attestato di iscrizione.

- Il costo del microchip è di Euro 3,10.

I proprietari di cani iscritti all’Anagrafe Canina sono tenuti a segnalare all’ufficio:

- lo smarrimento o la sottrazione del cane entro 3 giorni 
- la cessione o morte dell’animale entro 15 giorni
- il trasferimento della residenza del proprietario entro 15 giorni

Perché l'Anagrafe Canina 

Il sistema di identificazione a MICROCHIP risulta particolarmente utile:

- In caso di smarrimento/ritrovamento del cane
- In caso di furto
- Per prevenire il randagismo
- Per scoraggiare l'abbandono

Una Banca Dati regionale raccoglierà i dati "anagrafici" di tutti i cani ai quali è stato applicato.

Vantaggi del microchip :
- E’ completamente indolore per l’animale;
- E’ innocuo, non interagisce con l’organismo dell’animale, non contiene batterie né altri componenti dannosi;
- E’ rapido da applicare e inalterabile nel tempo;
- Consente l’identificazione immediata ed inconfutabile;
- Non lascia segni visibili.
 

Clicca qui per il modello per il passaggio di proprietà.

Costi:
La spesa per il ritiro del microchip è di Euro 3,10.

Dove rivolgersi
Anagrafe Canina (UFFICI)

Sito regionale dell'Anagrafe Canina.

CANI E BAMBINI: alcuni semplici consigli per imparare a comunicare con il cane e a diventare amici

Legge Regionale N.27 del 7 Aprile 2000

 

 

Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (0 valutazioni)