Bando per la concessione di Borse di Studio a.s. 2018-2019 - Comune di Gatteo

archivio notizie - Comune di Gatteo

Bando per la concessione di Borse di Studio a.s. 2018-2019

 

Entro le ore 18:00 del 26 febbraio è possibile presentare la domanda

Destinatari:
residenti nella Regione Emilia-Romagna nella Provincia di Forlì-Cesena (al fine di garantire la piena fruizione del diritto allo studio, gli studenti immigrati frequentanti le scuole della Provincia di Forlì-Cesena privi di residenza, si considerano residenti nel Comune in cui sono domiciliati)
- rientranti nelle fasce di reddito sotto indicate
- che nell’a.s. 2018/19 frequentano:
• le prime due classi delle scuole secondarie di II grado, statali o paritarie (Risorse regionali)
oppure
• il 2° e il 3° anno dell’IeFP (Risorse regionali) o
• le tre annualità dei percorsi personalizzati dell’IeFP, di cui al comma 2, art.11, della L.R. 5/2011 presso un organismo di formazione professionale accreditato per l’obbligo di istruzione, che opera nel sistema regionale IeFP (Risorse regionali)
• l’ultimo triennio delle scuole secondarie di II grado, statali o paritarie (Risorse statali)

Chi presenta la domanda:
Uno dei genitori o chi rappresenta il minore (tutore, rappresentante legale), o se maggiorenne lo studente stesso.
Attenzione: Le domande andranno presentate da parte di tutti gli studenti in possesso dei requisiti (anche da coloro che hanno già presentato domanda per i contributi dei libri di testo a.s.2018/19).

Requisiti di accesso:
Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) dovrà rientrare nelle seguenti due fasce:
- Fascia 1: ISEE da € 0 a € 10.632,94 – La Regione soddisferà integralmente le domande ammissibili rientranti in questa fascia;
- Fascia 2: ISEE da € 10.632,95 a € 15.748,78 – In questo caso invece la Regione valuterà l’opportunità di ampliare la platea dei destinatari prendendo in considerazione anche le domande presentate da coloro che rientrano nella fascia 2.
L’ISEE richiesto è quello per le prestazioni agevolate rivolte ai minorenni (coincidente con l’ISEE ordinario qualora il nucleo familiare non si trovi nelle casistiche disciplinate dall’art. 7 del DPCM 159/13), e sono ritenute valide:
- le Attestazioni ISEE 2018 (per chi ne è già in possesso)
- le Attestazioni ISEE 2019.

Modalità e termine di presentazione delle domande:
Il termine per la presentazione della domanda scade alle ore 18:00 del 26 febbraio 2019.
La domanda si presenta esclusivamente on-line, accedendo all’apposito applicativo dal seguente indirizzo https://scuola.er-go.it
Per registrarsi occorre avere:
- un indirizzo e-mail,
- un numero di cellulare nazionale.
A supporto della compilazione è disponibile una GUIDA per l’utilizzo dell’applicativo scaricabile dalla home page di accesso.
Al momento dell’inserimento della domanda il richiedente - in possesso dell’attestazione ISEE - dovrà inserire nell’apposito campo il Protocollo INPS.
Attenzione: qualora non sia ancora disponibile l'attestazione riportante l'ISEE solo ed esclusivamente il 25 e il 26 febbraio (fino alle 18:00), potrà essere indicato nell’apposito campo il riferimento della ricevuta di presentazione della DSU (Protocollo mittente rilasciato dal CAF, esempio: CAF00011-QWACLI-2018-00000000).
Per assistenza tecnica alla compilazione: Help Desk Tecnico di ER.GO – Tel. 051 0510168 – E-mail dirittostudioscuole@er-go.it
La domanda potrà essere compilata anche presso i CAF convenzionati con ER.GO come da elenco pubblicato sul sito https://scuola.er-go.it

Importo e erogazione delle borse di studio:
Per entrambe le borse di studio (risorse regionali e statali) l’importo sarà determinato dalla Regione in seguito sulla base del numero complessivo delle domande ammissibili e delle risorse disponibili, da un importo minimo di € 200,00.  Inoltre si precisa:
- Risorse regionali
Solo per queste borse di studio è previsto l’importo maggiorato:
- per coloro che abbiano conseguito nell’a.s. 2017/18 una media pari o superiore al 7
- per gli studenti in situazione di handicap certificato ai sensi della L. 104/92 (a prescindere dal merito) e saranno erogate dalla Provincia che invierà ai beneficiari apposita comunicazione contenente le indicazioni circa le modalità ed i termini per la riscossione;
- Risorse statali
Saranno erogate direttamente dal Miur mediante il sistema dei bonifici domiciliati.

Per ulteriori informazioni:
• Ufficio Istruzione della Provincia di Forlì-Cesena, piazza Morgagni 9, Forlì – 3° piano
Franca Bellini 0543/714260 – Pamela Matteucci 0543/714251 – istruzione@provincia.fc.it
• sito internet della Provincia di Forlì-Cesena: www.provincia.fc.it - sezione Attività: Istruzione ove è reperibile il Bando provinciale completo
• per informazioni di carattere generale è disponibile il Numero verde regionale 800 955157
e-mail: formaz@regione.emilia-romagna.it


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (167 valutazioni)