Distribuzione delle acque del CER - Comune di Gatteo

archivio notizie - Comune di Gatteo

Distribuzione delle acque del CER

 
Distribuzione delle acque del CER

Il Consorzio di Bonifica della Romagna sta sviluppando la progettazione di opere di distribuzione ad uso irriguo della risorsa idrica del CER, con l’obiettivo precipuo di ottimizzare l’uso della risorsa idrica di superfice disponibile e ridurre il prelievo di acqua dalle falde, contrastando così concretamente la subsidenza presente in vaste aree della Romagna.

In sostanza, trattasi della realizzazione di opere di adduzione principale di acqua dal Canale Emiliano Romagnolo, nonché di reti tubate di distribuzione secondaria per l’utilizzo irriguo da parte delle aziende agricole.

Nel caso specifico, il progetto denominato “Distribuzione delle acque del C.E.R. Area Pisciatello-Rubicone – comuni di Cesena, Cesenatico, Gambettola, Gatteo” prevede la distribuzione idrica alle aziende agricole ricomprese nei distretti di Bagnarola, Bulgarnò, Ruffio, Sala, Villalta, Gambettola, Gatteo, S.Angelo tramite una rete interrata di condotte di distribuzione in pressione ed idranti a contatore volumetrico.

Per la realizzazione di tali opere l’Amministrazione consorziale, con delibera n. 324 assunta il 09.03.2017 ha stabilito un contributo a carico delle aziende agricole servite nella misura di

- euro 529,00 per ogni ettaro catastale del corpo aziendale;

- euro 529,00 per ogni idrante previsto in progetto (1 ogni 5 ettari catastali);

- euro 1.587,00 per ogni idrante supplementare.

 

Ciò premesso, il Consorzio, prima di dare corso alla richiesta di ammissione a finanziamento per le opere in oggetto, nell’ambito del medesimo PSRN, ha la necessità che le Aziende interessate dall’intervento presentino specifica manifestazione di interesse alla realizzazione delle opere a proprio favore, rendendosi al contempo disponibili al cofinanziamento delle opere stesse.

A tale scopo si allega un “verbale di adesione” che il Consorzio chiede di restituire a mano, o per raccomandata o per P.E.C., entro e non oltre la data del 15/04/2017, firmato per accettazione da tutti gli intestatari, precisando fin da ora che la sottoscrizione di tale verbale deve intendersi anche come accettazione del contributo economico previsto a carico dei privati come sopra precisato.

Per eventuali chiarimenti potrà essere contattato, anche telefonicamente, la competente Area Tecnica dello scrivente Consorzio di Bonifica (Ing. R. Coli, tel. 0547-327430; Dott. A. Fabbri, tel. 0547-327427; Geom. D. Montalti, tel. 0547-327428; Geom. A. Montanari, tel. 0547-327429) dal Lunedì al Venerdì (ore 9.00-12.00).


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (1191 valutazioni)