Eccezionali eventi meteorologici nel 2017: ricognizione fabbisogni - Comune di Gatteo

archivio notizie - Comune di Gatteo

Eccezionali eventi meteorologici nel 2017: ricognizione fabbisogni

 

A seguito degli eccezionali eventi meteorologici che si sono verificati nei mesi di giugno, luglio e agosto 2017 nel territorio delle province di Ferrara, di Ravenna e di Forlì-Cesena il Consiglio dei Ministri ha dichiarato lo stato di emergenza l’11 dicembre 2017 (GU n. 296 del 20/12/2017).

Successivamente in data 7 marzo 2018 il Capo Dipartimento della protezione civile ha emanato l’ordinanza n. 511, pubblicata sulla GU n. 61 del 14 marzo 2018.

Ai sensi dell’art. 6 della citata ordinanza, viene attivata la ricognizione dei fabbisogni finanziari per i danni al patrimonio pubblico, privato e, fatto salvo quanto previsto dal decreto legislativo 29 marzo 2004, n. 102, alle attività economiche e produttive.

La ricognizione deve essere eseguita tramite la compilazione da parte dei soggetti interessati (proprietari dell’immobile o eventualmente conduttore o beneficiario rispettivamente, titolari delle attività economiche/produttive interessate, Amministratore di condominio per le parti comuni) delle schede B, e C:

SCHEDA B - “Ricognizione del fabbisogno per il ripristino del patrimonio edilizio privato, dei beni mobili e dei beni mobili registrati”

SCHEDA C - “Ricognizione dei danni subiti dalle attività economiche e produttive”;

La ricognizione dovrà essere effettuata entro il 31/05/2018, termine massimo per la presentazione al Comune delle schede schede B, e C (scaricabili più sotto in allegato) debitamente compilate in tutti i campi dagli interessati.

Dovranno pervenire al Comune di Gatteo, Settore Lavori Pubblici, Piazza Vesi n. 6 - cap 47043 - Gatteo (FC) via posta, oppure tramite consegna a mano all'Ufficio Protocollo del Comune nei giorni di apertura al pubblico (dal Lunedì al Venerdì: 8.30 - 13.00, Sabato: 8.30 - 12.30), o tramite posta elettronica certificata all’indirizzo gatteo@cert.provincia.fc.it.

Sono disponibili sul sito internet della protezione civile regionale:

http://protezionecivile.regione.emilia-romagna.it/argomenti/piani-sicurezza-interventi-urgenti/ordinanze-piani-e-atti-correlati-dal-2008/eventi-calamitosi-estate-2017 i documenti allegati alla nota del Commissario di attivazione della ricognizione danni.

In analogia con le precedenti ricognizioni, sebbene non prevista dall’Ordinanza n.511/2018, la ricognizione si estende anche ai beni mobili e mobili registrati privati e alle attività agricole.

Si evidenzia che la ricognizione dei danni non costituisce riconoscimento automatico dei finanziamenti per il ristoro degli stessi ai sensi del comma 4 art 10 dell’OCDPC 511/2018.

 

 


Pubblicato il 
Aggiornato il 
Risultato (111 valutazioni)